Gazzetta - Skriniar-Dumfries, giorni chiave. L'Inter vuole tenerli

Giorni chiave per il futuro di Milan Skriniar e Denzel Dumfries: l'Inter vorrebbe trattenere entrambi, ma potrebbero arrivare offerte per l'olandese. Due nomi, entrambi ex Serie A, per sostituirlo

Scritto da Marco Corradi  | 
Denzel Dumfries, Inter - Milan 1-2 2022, fonte: profilo Twitter Inter

Il campionato sta per iniziare, con l'Inter al debutto sabato 13 agosto contro il Lecce, ma le voci di mercato non si placano. Oltre a Casadei, i nomi discussi sono sempre quelli di Milan Skriniar e Denzel Dumfries. Se per lo slovacco la pista-PSG sembra sfumare e allontanarsi, coi parigini che non sono mai andati oltre 55mln (50+5) nonostante l'offerta-monstre a Skri (9mln/anno, compresi i bonus) e sembrano aver deciso di provare a rilanciare Sergio Ramos nel 3-4-1-2 di Galtier, per Dumfries le piste inglesi sono vive e vivissime.

Lo conferma la Gazzetta dello Sport, raccontando del forte e persistente interesse di Chelsea e Manchester United per l'ex PSV: l'Inter vorrebbe trattenere l'esterno olandese ma, come per Skriniar, ha già fissato una cifra oltre la quale accetterebbe il sacrificio senza battere ciglio. Per 50mln, DD può partire. Una cifra che consentirebbe di effettuare una maxi-plusvalenza ed avere un extra-budget da investire sul difensore e sul sostituto.

Sono due, secondo la Rosea, i nomi monitorati per l'eventuale sostituzione di Dumfries. Tra questi non c'è Singo (Torino), ma le piste da battere portano a due ex Serie A: da un lato Alvaro Odriozola, tornato al Real Madrid dopo il prestito alla Fiorentina e destinato a un nuovo trasferimento a titolo temporaneo, dall'altro Timothy Castagne. Il belga sembra in uscita dal Leicester ed è stato proposto ai nerazzurri, che lo valutano con estrema attenzione: può giocare sia a destra che a sinistra, quindi rappresenterebbe sia un titolare nel post-Dumfries che un'alternativa di sicuro affidamento a Gosens. 

Con cui, tra l'altro, ha automatismi collaudati dai tempi dell'Atalanta. I due furono gli esterni della Dea nella storica annata dei quarti-Champions. Chissà che non si ritrovino all'Inter, anche se la priorità è quella di trattenere Dumfries per evitare di ripartire da zero sulle fasce…


💬 Commenti