Inter, il padre e l'agente di Brozovic sono a Milano, si avvicina la firma?

L'entourage di Marcelo Brozovic ha raggiunto Milano e ieri ha assistito alla sfida di Champions League contro il Liverpool da San Siro. Il tanto atteso rinnovo di contratto è più vicino.

Scritto da Filippo Rivani Farolfi  | 

Dopo un lungo tira e molla e con un rinnovo che, seppur davvero ben indirizzato, tarda ad essere ufficializzato, potrebbe essere davvero vicino l'esito felice della trattativa che porterà Brozovic a innovare con l'Inter fino al 2026.

Le cifre sono chiare a tutti: i nerazzurri sono pronti a riconoscere al loro leader tecnico uno stipendio superiore ai 6 milioni di euro più una serie di bonus per sfondare il muro dei 7 milioni di euro all'anno. Il centrocampista croato, dal canto suo, vuole continuare la propria avventura in nerazzurro ma vorrebbe che alcuni bonus fossero più facilmente raggiungibili. Per questo motivo la tanto attesa fumata bianca non è ancora arrivata.

In questo senso, però, siamo vicini all'esito positivo della trattativa e il segnale in questa direzione è la presenza ieri sera a San Siro del padre del giocatore e dell'avvocatessa di Brozovic per assistere alla sfida di Champions League contro il Liverpool. L'arrivo dell'entourage del croato viene riportato da diverse fonti vicini al club nerazzurro (su tutti Simone Togna) come un importante segnale che porta tutti a pensare che per l'ufficialità del rinnovo di contratto del centrocampista di Zagabria sia, ormai, solamente una questione di giorni. Questa volta per davvero.


💬 Commenti