Da Gosens a Caicedo: l’Inter spara i suoi botti di mercato

L'Inter non sta a guardare e piazza due colpi nel mercato in entrata: sono in arrivo Gosens e Caicedo

Scritto da Filippo Rivani Farolfi  | 

L’Inter ha atteso, sorniona, prima di agire sul mercato per rinforzare la rosa, come da richieste di Simone Inzaghi.

Nel meeting (online a causa della positività del mister) gli uomini di mercato nerazzurri avevano dettato le strategie a Zhang che ha avallato sia l’operazione principale (Gosens), sia l’acquisto di contorno (Caicedo). 


Quanto a Gosens:

L’Inter e l’Atalanta hanno ormai trovato la quadra. Trattativa impostata sul prestito con diritto di riscatto, che diventerà obbligo - sono nell'estate 2023 - al verificarsi di determinate condizioni, per una cifra complessiva che oscilla tra i 25 e i 27 milioni di euro. Come riporta Gazzetta dello Sport, Gosens potrebbe arrivare in città già domani per visite mediche di rito e firma sul contratto che lo legherà ai nerazzurri di Milano per cinque anni. Dal canto suo, il tedesco ha accettato immediatamente la proposta dell'Inter, entusiasta di poter competere per la vittoria del campionato.

Capitolo Caicedo:

Inzaghi ha espressamente chiesto una punta che possa puntellare un reparto offensivo impoverito dall’assenza di Correa, che rimarrà ai box fino a metà febbraio. Il preferito del mister nerazzurro è Felipe Caicedo, con cui alla Lazio si era creato un rapporto pazzesco. L’attaccante ecuadoriano, famoso per i suoi goal nei minuti di recupero, non vede l’ora di raggiungere l’Inter e venerdì sera potrebbe vedere esaudito il proprio desiderio. Per l'ex attaccante della Lazio è pronto un contratto da un milione di euro, esattamente la cifra che prendeva Sensi, ormai accasatosi sempre a Genova ma sponda Sampdoria (Leggi qui: Sensi alla Sampdoria).


💬 Commenti