UFFICIALE: Esposito al Basilea. E l'Inter riacquista Vanheusden

Scritto da Marco Corradi  | 

Ufficiali due operazioni ampiamente annunciate per l'Inter. Sebastiano Esposito, rientrato in nerazzurro dopo un'annata deludente, nella quale non ha convinto nè nel prestito alla Spal, nè in quello al Venezia, sbarca nella Super League svizzera e vestirà la maglia del Basilea. L'attaccante classe 2002 approda in maglia rossoblù con la formula del prestito, con l'FC Basel 1893 che avrà anche un diritto di riscatto: il Basilea potrà acquistare Esposito versando 8mln, e all'Inter basterà versare 1mln in più (a mò di premio di valorizzazione) per esercitare l'eventuale controriscatto.

Esposito potrà così provare a rilanciarsi nella seconda forza del torneo svizzero, e in un club che lancia storicamente i giovani, mentre Zinho Vanheusden torna ufficialmente all'Inter. I nerazzurri hanno esercitato la recompra da 18mln, facendogli firmare un contratto quinquennale e ufficializzando il trasferimento: Vanheusden dovrebbe però ripartire subito, per sbarcare in prestito secco al Genoa, con l'obiettivo di giocare titolare e riguadagnarsi l'Inter dopo aver dimostrato le sue doti e l'integrità fisica che serve al club meneghino.

Esposito al Basilea, Vanheusden all'Inter nell'attesa del Genoa. Due operazioni ufficiali, nell'attesa del sostituto di Hakimi e delle altre cessioni degli esuberi o dei giocatori fuori dal progetto.


💬 Commenti