È un Dumfries in costante crescita: ripercorrerà le orme di Hakimi?

Il laterale olandese cresce di partita in partita

Scritto da Marco Diluca  | 
Fonte: Profilo Twitter Inter

Denzel, a suon di goal e prestazioni autorevoli, si sta prendendo questa Inter.

Segnare il centesimo goal dell'anno solare, e superare un record che perdurava dal 1950 ( leggi anche NUOVO RECORD IN CASA INTER ) è una bella soddisfazione, specie se arriva al culmine di un buon momento di forma.

Denzel Dumfries sta crescendo, è inutile girarci intorno. Le sue prestazioni migliorano partita dopo partita, il ragazzo sta lavorando tantissimo e i risultati finalmente si vedono.

Quando si parla di Dumfries, inevitabilmente si fanno paragoni e confronti con Hakimi. Paragoni che lasciano il tempo che trovano, sono due calciatori diversi e Hakimi è uno dei migliori al mondo nel suo ruolo ( nonostante il momento no) e paragonare i due calciatori è davvero inutile.

Denzel è un ottimo calciatore, e come ha dimostrato agli Europei, è in grado di calcare campi di un certo livello, l'Inter lo seguiva da tempo e questa estate ha deciso di investire.

Le difficoltà iniziali sono state tante, in primis il calciatore è arrivato tardi e a campionato in corso, quando ci sono poche possibilità per lavorare sulla tattica e si gioca ogni tre giorni.

Il campionato di provenienza, inoltre, è quello olandese, un campionato molto tecnico e poco tattico, l'esatto contrario della Serie A, dove la fase difensiva è vitale, e ogni singolo errore viene amplificato dal blasone della squadra in cui si gioca.

Ma lo staff tecnico non ha mai messo in discussione il calciatore che, dal canto suo, ha lavorato tanto in allenamento e si è fatto trovare pronto quando Darmian si è fermato ai box. Volendo amplificare il parallelo, anche Hakimi ai primi tempi aveva mostrato la sua fragilità difensiva, scatenando l'ira dei tifosi, iconico è l'errore del marocchino in Champions League contro il Real Madrid.

Poi,nel mese di Dicembre, proprio come sta succedendo a Dumfries, Hakimi è diventato letteralmente uno dei perni dell'Inter di Conte, diventando un giocatore di livello internazionale.

Dumfries si è messo alle spalle il suo momento negativo, realizzando due goal e giocando delle ottime prestazioni, mettendo in mostra anche una buona fase difensiva. Inzaghi crede in lui, e ora l'olandese può solo migliorare, il brutto anatroccolo sta diventando un cigno.

 

-DUMFRIES IN GOAL CONTRO LA ROMA


💬 Commenti