Inter e Inzaghi, prove di rinnovo (con adeguamento)

L’Inter e il tecnico piacentino sono pronti a firmare un nuovo accordo: scadenza nel 2024 a 5.5 milioni di euro a stagione.

Scritto da Filippo Rivani Farolfi  | 

La stagione si appresta a volgere al termine e l’Inter inizia a programmare il proprio futuro che sarà con Simone Inzaghi in panchina.

Il tecnico, nonostante con ogni probabilità perderà lo scudetto, ha convinto la dirigenza in questa sua prima stagione nerazzurra coronata da due trofei vinti e da un girone di Champions League superato dopo un decennio. Come riporta Gazzetta dello Sport, già nella prossima settimana il presidente Zhang incontrerà il tecnico per formulare la propria proposta: un accordo con scadenza nel 2024 per una cifra di circa 5.5 milioni annui. Ciò che ha convinto maggiormente del tecnico piacentino è stata la capacità di ambientarsi all’Inter in un momento storico molto complicato come quello vissuto dal mondo nerazzurro l’estate scorsa quando in meno di due mesi si passó da uno scudetto vinto agli adii di Conte, Lukaku e Hakimi.

Inzaghi è pronto a legarsi all’Inter fino al 2024. Il suo percorso in nerazzurro è appena iniziato e l’intenzione di fermarsi presto non è nemmeno contemplata.


💬 Commenti