Correa: l'Inter e Inzaghi si aspettano il suo definitivo rilancio

Molti alti e bassi nell'esperienza nerazzurra del Tucu, approdato a Milano ad agosto 2021

Era giunto a Milano nell'estate 2021 dalla Lazio, a cui l'Inter ha versato 30 milioni complessivi tra prestito e obbligo di riscatto. 

Stiamo parlando di Joaquin Correa, seconda punta argentina classe 1994. In biancoceleste era esploso proprio sotto la guida di Simone Inzaghi, che lo aveva voluto fortemente all'Inter, rinunciando - secondo alcune indiscrezioni - addirittura all'ingaggio di Paulo Dybala. 

Nonostante l'ottimo avvio, con doppietta d'autore firmata in casa del Verona la sera del suo esordio assoluto in maglia nerazzurra, l'esperienza del Tucu è stata finora molto altalenante in quanto il giocatore ha alternato grandi partite a prestazioni del tutto sottotono. In questa annata corrente ha realizzato 3 gol in 18 presenze tra campionato e Champions League. 

Come scrive “La Gazzetta dello Sport” odierna, per questo 2023 sia il club che Simone Inzaghi si aspettano il salto definitivo di Correa: basta rendimento alterno. Il tutto anche in chiave mercato estivo per una eventuale sua conferma.


💬 Commenti