Classifica punti post-lockdown: guida l'Inter

Scritto da Luca Mercuri  | 

Inutile negarlo, esiste un calcio pre-covid e un calcio post-covid. Dai casi di positività dei giocatori all’assenza totale o parziali dei tifosi allo stadio, le variabili che influiscono sull’andamento di una squadra sono decisamente aumentate.

Da quando si è ricominciato a giocare dopo lo stop totale l’Inter è la squadra che ha guadagnato più punti (129 in 54 partite), Milan al secondo posto (119 punti) seguita da Atalanta (115 punti in 55 partite) e Napoli (109 in 53). Sorprende la Juventus che, nonostante la vittoria del campionato terminato proprio dopo il lockdown, ha conquistato “solo” 100 punti in 54 partite (29 in meno dei nerazzurri). Dietro i bianconeri le due romane: Roma con 96 punti e Lazio con 91.

Le due milanesi, in attesa della partita del Napoli di oggi, sono attualmente in testa alla classifica a pari punti (ben 8 in più della Juventus) e hanno concluso la passata stagione nei due gradini più alti del podio, con i nerazzurri campioni d'Italia grazie ai 91 punti e i rossoneri secondi con 79 (uno in più di Atalanta e Juventus ferme a 78).

Nel post-lockdown della stagione 2019-2020 aveva sorpreso il cambio di marcia dei rossoneri, capaci di realizzare 30 punti in 12 giornate contro i 20 della Juve. La stessa Inter nonostante un finale di stagione altalenante aveva realizzato ben 5 punti in più rispetto alla capolista chiudendo a solo 1 punto di distacco.

Queste classifiche solitamente lasciano il tempo che trovano ma è evidente che, se pre-lockdown la Juventus era la grande dominatrice del campionato italiano, dalla ripresa del campionato le due milanesi si sono - al momento - guadagnate i vertici della Serie A.

 

Luca Mercuri


💬 Commenti