Ginter è più di un'idea, adesso Marotta fa sul serio

Tutte le mosse della dirigenza inerenti al reparto difensivo

Scritto da Marco Diluca  | 
Ginter con la Coppa Del Mondo, fonte: Profilo Twitter Borussia

Dopo Onana a zero, lo specialista Marotta ha messo nel mirino Matthias Ginter.

Beppe Marotta ha messo nel mirino l'ennesimo parametro zero. Come riporta oggi la Gazzetta dello Sport, i nerazzurri sono vicini a chiudere per Ginter, a giugno, senza pagare il cartellino.

Tante sono le offerte ricevute dal centrale in forza al Borussia M'Gladbach, ma quella ricevuta dai nerazzurri è la più gradita dal calciatore, che vorrebbe giocare in un top club storico, e misurarsi in un campionato come la Serie A, dove la fase difensiva è fondamentale.

La Rosea parla di un quadriennale a 3,5 milioni di euro a stagione, uno stipendio abbastanza basso, per un calciatore relativamente giovane e allo stesso tempo di esperienza. Il tedesco è il classico esempio di calcio sostenibile, poca spesa tanta (si spera) resa.

Al momento il muro difensivo dell'Inter è invalicabile, il terzetto Škriniar, De Vrij, Bastoni è insostituibile, ma l'olandese ha palesato tutto il suo malcontento per un rinnovo che non arriva, e la dirigenza starebbe pensando di sacrificare lui nel mercato di giugno. L'olandese è vicino ai trenta, è arrivato a parametro zero e in estate, una sua cessione, potrebbe ad una plusvalenza piena, dunque è ritenuto uno dei calciatori della rosa sacrificabili.

Con molta probabilità anche Andrea Ranocchia lascerà Milano, e Kolarov sta decidendo se farlo già adesso o direttamente a giugno. Dunque, la dirigenza dovrà rimpolpare ulteriormente il pacchetto difensivo. Un nome caldo, in questo senso, è quello di Luiz Felipe, brasiliano ventiquattrenne attualmente alla Lazio. Il difensore non ha rinnovato il contratto, Marotta monitora l'ennesimo parametro zero,e Inzaghi riabbraccerebbe volentieri il suo ex giocatore.

Si parla da diverso tempo anche di Bremer. Per arrivare a lui, tuttavia, bisognerebbe sborsare la cifra del cartellino, e Cairo non è uno abituato a fare sconti. Marotta ha dunque varie possibilità di intervenire in difesa ingaggiando parametri zero, Ginter è ormai a un passo dall'Inter, pronto a seguire le orme del mitico Lothar Matthäus.

LEGGI ANCHE: Dalla Germania spingono per Ginter in nerazzurro.

 


💬 Commenti