Inter meno epic da giugno 2022?

Marcelo Brozovic sembra non avere intenzione di prolungare il suo contratto

Scritto da Marco Diluca  | 

Vuoi vedere che alla fine l'ottimismo raccontato nei mesi scorsi era un voler prendere tempo ? Può darsi, visto che negli ultimi giorni la narrativa intorno a Marcelo Brozovic è nettamente cambiata, si è passati da un cauto ottimismo alla necessità di un miracolo per ottenere la firma del centrocampista croato.

Proprio nel giorno in cui l'Inter blinda il suo gemello Barella fino al 2026, il Corriere Della Sera, riporta delle notizie che sicuramente faranno passare una brutta giornata a tutti i tifosi nerazzurri e soprattutto a Simone Inzaghi, che su Marcelo ha incentrato l'intero impianto di gioco. Stando a quanto riporta  il Corriere Brozovic chiede uno stipendio di 8 milioni, una cifra inarrivabile per l'Inter, che sta letteralmente dimezzando il monte ingaggi e che può spingersi a offrire massimo 6 milioni.

Così l'entourage del croato (il padre e l'avvocatessa di famiglia) rimandano l'incontro, soprattutto grazie all'interesse di tante altre squadre, nei mesi scorsi si parlava di un interesse del PSG, che praticamente è interessato a tutti i giocatori del pianeta a quanto pare, addirittura alcune voci lo vedevano  vicino al Milan, voci che Brozo ha smentito ufficialmente, e nelle ultime ore si fa sentire anche l'interesse di Conte, nuovo tecnico del Tottenham.

Ma in realtà la squadra che concretamente sta cercando di prendere Brozovic è l' Atletico Madrid, Simeone ha individuato nel croato il giocatore ideale per risolvere i problemi a centrocampo, e a quanto pare Marcelo guarda con interesse alla Liga, destinazione gradita, che probabilmente diventerà concreta.

I tifosi non prenderanno bene questa notizia, oltre ad essere un giocatore fondamentale in campo, la fonte di gioco di questa Inter, il direttore d'orchestra e la luce di tutto il sistema di gioco, Brozovic è anche un leader nello spogliatoio, non il classico leader silenzioso alla Handanovic, ma una canaglia che ne combina una al giorno assieme al suo amico fraterno Barella, la perdita dunque non sarebbe solo tecnica ma anche umana. Le strade  sembrano separarsi, ma il croato ci ha abituati ai colpi di scena, come quando Spalletti andò a prenderlo in aeroporto convincendolo a restare. I tifosi sperano sicuramente in uno scenario a lieto fine, in uno scenario davvero epic.


💬 Commenti