Inter, De Vrij può restare e non escluderebbe l'arrivo di Bremer

Il punto sulla situazione contrattuale di De Vrij e sulla trattativa per acquistare Bremer.

Scritto da Manuel Delon  | 
De Vrij, fonte: Getty Images

Mentre Inzaghi e la squadra sono concentrati sul campo e sulla seconda stella da conquistare, i dirigenti sono al lavoro per impostare al meglio la prossima finestra di mercato estiva.

In particolar modo sulla situazione in difesa. Come è noto già da tempo, oltre al rinnovo vicino di Skriniar (Leggi qui), la dirigenza nerazzurra deve occuparsi del contratto in scadenza nel 2023 di Stefan De Vrij, discorso mai approfondito nel dettaglio fin'ora.

A tal proposito, stando a quanto riporta Pasquale Guarro, a breve avverrà un incontro tra il procuratore dell'olandese, Mino Raiola, e la società nerazzurra. Contro i pronostici, il suo addio non pare così scontato. A fronte di una stagione non brillante come le solite a cui aveva abituato e di mancanza d'offerte per il difensore, Ausilio e Marotta vorranno prima di tutto capire quali saranno le sue richieste per proseguire insieme.

E se questo può far intendere che allora non sarà possibile acquistare Bremer, il noto giornalista sportivo ha specificato categoricamente il contrario: l'Inter è riuscita a strappare dal difensore brasiliano la promessa di avere l'assoluta priorità da parte sua su Juventus, Milan, Napoli e tutti gli altri club italiani. Mentre per ciò che ne concerne la trattativa con il Torino, Guarro ha riferito che la pedina di scambio che entrerà nell'affare potrebbe non essere Dimarco ma il giovane talento della primavera Franco Carboni.

E questo è tutto. Per ulteriori aggiornamenti, non resterà che attendere l'evolversi della situazione. 

 

LEGGI ANCHE: Esposito-Satriano, la doppia cessione che porterà al tesoretto?


💬 Commenti