Inter, Brozovic sul rinnovo: "Lo volevo fortemente, mai voluto parlare con altri club"

Il mediano croato: "Orgoglioso di far parte di questo club e di questo gruppo"

Poco dopo l'ufficialità del rinnovo con l'Inter fino al 30 giugno 2026, Marcelo Brozovic ha parlato ai canali ufficiali nerazzurri. 

Queste le sue dichiarazioni, riportate dal sito ufficiale del club di Viale della Liberazione: “Sono davvero molto contento di aver prolungato il mio contratto con l’Inter. Volevo fortemente questo rinnovo e la Società lo sapeva. Non ho mai voluto parlare con nessun’altra squadra per rispetto dell’Inter e dei suoi tifosi. Ringrazio la Società e ripeto, oggi sono davvero contento. Ho sempre detto ai miei agenti che non avrei voluto parlare con nessun altro Club a meno che l’Inter mi avesse detto che non avrebbe voluto rinnovarmi il contratto”. 

Continua: “Sono molto orgoglioso di far parte di questo gruppo e di questo Club che ha una grande storia. È sempre stato un onore e un privilegio giocare per l’Inter. Ho sempre rispettato e amato questo Club e questo sarà per sempre. Mi trovo molto bene con l’allenatore e i miei compagni, e sono contento di difendere ancora a lungo questi colori e far parte di questo progetto. 

Siamo determinati a cercare di raggiungere nuovi traguardi importanti, tutti insieme. Giochiamo sempre per vincere e questo è il nostro unico obiettivo. Sono sicuro di una cosa: daremo tutto quello che abbiamo per vincere lo Scudetto e la Coppa Italia. Lavoreremo ogni giorno ancora di più, perché solo attraverso il lavoro, la fatica, la determinazione in allenamento si possono raggiungere certi traguardi". 

Infine: “Ho un grande rapporto con i tifosi dell’Inter che mi hanno sempre voluto bene. Non vedo l’ora di rientrare in campo e tornare a gioire con loro”.


💬 Commenti