Dumfries verso l'addio in estate: su di lui Chelsea e Bayern. E con i blues...

Le grandi prestazioni del giocatore durante questi Mondiali non sono passate inosservate

Arrivato all'Inter ad agosto 2021 per sostituire Hakimi, al termine di questa annata Denzel Dumfries potrebbe dire addio all'Inter. 

Il terzino olandese è infatti reduce da un ottimo Mondiale, e sulle sue tracce ci sarebbero Chelsea e Bayern Monaco. Dal canto suo, l'Inter avrebbe già stabilito il prezzo del giocatore.

Questi i dettagli de “La Gazzetta dello Sport” oggi in edicola: “I nerazzurri hanno fissato un prezzo orientativo per la maglia numero due: sessanta milioni circa. Non è economico, ma tanto vale per i dirigenti nerazzurri un esterno esuberante e affamato, con margini ancora di crescita, voglia rara di imparare e, soprattutto, con fisicità adatta alla Premier. Proprio dall’Inghilterra già la scorsa estate sono arrivati gli interessamenti più concreti per il laterale destro, plasmato in un centrocampo a 5 da Simone Inzaghi prima che da Louis van Gaal. Nel dettaglio, il Chelsea ha cercato e cerca ancora un esterno con caratteristiche simili: il gradimento sull’olandese non è cambiato in casa Blues neanche nella transizione da Tuchel a Potter. E sullo sfondo è ben visibile pure il lavoro di alta diplomazia di Rafaela Pimenta, agente di Dumfries, eminenza grigia dell’eventuale futuro trasferimento”. 

Peraltro, sempre secondo il quotidiano milanese, con il Chelsea potrebbe eventualmente rientrare nella trattativa la questione Lukaku, con l'Inter che potrebbe ottenere uno sconto per il rinnovo del prestito. 


💬 Commenti