Esposito-Anderlecht, domani le visite. Controriscatto per l'Inter

Scritto da Marco Corradi  | 
Foto: Inter.it

Il trasferimento è virtualmente concluso, da vidimare e rendere ufficiale con le visite mediche. Sebastiano Esposito sarà un giocatore dell'Anderlecht, ormai non ci sono più dubbi: un trasferimento voluto fortemente dallo stesso classe 2002, che ha preferito una nuova avventura all'estero, piuttosto che tentare il rientro in Italia con le opzioni prospettate dal club nerazzurro (Empoli, nell'affare-Asllani, e Salernitana). 

Dopo l'esperienza, fatta di luci (in campo) e ombre (un paio di scivoloni extracampo e i tanti infortuni), nelle fila del Basilea, Esposito sbarcherà dunque nella Jupiler Pro League e in un club che (come i rossoblù) è in cerca di riscatto dopo qualche annata complicata: lo allenerà Felice Mazzù, italiano d'origine e fautore nella stagione appena conclusa del miracolo-Union SG. Gazzetta svela i dettagli del trasferimento: sarà prestito con diritto di riscatto a 7mln, con l'Inter che si è riservata un controriscatto a 8mln. Formula e cifre simili a quelle pattuite col Basilea l'anno scorso. Domani a Bruxelles le visite mediche e la firma, secondo la Rosea


💬 Commenti