Inter, cambio d'agente per de Vrij. Ed è rebus-rinnovo

Scritto da Marco Corradi  | 
De Vrij, fonte: Getty Images

Futuro nerazzurro totalmente in bilico, per Stefan de Vrij. L'olandese, che ha perso il posto da titolare dopo un lungo periodo negativo, si trova tuttora a scadenza di contratto e non si è ancora discusso di un eventuale rinnovo. L'Inter vuole fare le sue valutazioni su un elemento che si è ampiamente involuto negli ultimi sei-sette mesi e, al tempo stesso, il giocatore sta sondando le possibili destinazioni qualora dovesse cambiare aria.

Nella situazione di de Vrij, forte candidato a giocare contro il Barça (Inzaghi dixit), pesa anche un altro fattore. L'olandese infatti, dopo la morte di Mino Raiola, ha deciso di non affidarsi al gruppo di lavoro dell'agente e di guardarsi intorno in cerca di un nuovo procuratore. Lo riporta FcInterNews, spiegando come ci siano stati sondaggi con vari agenti e il favorito (al momento) sia Federico Pastorello, proprio colui che ha portato all'Inter l'attuale sostituto di de Vrij nell'undici titolare (Acerbi).

Lo scenario, qualsiasi sia la scelta del giocatore, non cambierà. Dell'eventuale rinnovo si discuterà solo in primavera, senza fretta e senza possibili partenze anticipate. de Vrij cerca un procuratore e, soprattutto, cercherà di tornare il giocatore che era. Un eventuale addio avverrà solo a parametro zero, con la Premier League come destinazione preferita dall'ex Lazio, che era stato sondato da Manchester United ed Everton nella sessione estiva. 


💬 Commenti