Inter, quale futuro per Lautaro?

L'attaccante argentino ha un contratto valido fino al 2023

Lautaro suda con la sua ex squadra, L'Atletico Liniers

Grande protagonista del 19esimo Scudetto, Lautaro Martinez continua a far parlare di sè. Fresco vincitore della Copa America, il giovane attaccante non si ferma e si allena con la sua ex squadra di Bahia Blanca, l'Atletico Liniers. Il 23enne nerazzurro dimostra così la sua voglia di Inter, impaziente di conoscere Simone Inzaghi e di tornare ad allenarsi con Lukaku. I due formano la coppia che ha fatto sognare i tifosi interisti, la LuLa. Ma cosa c'è da aspettarsi in futuro?

Il “Toro” è sotto la lente d'ingrandimento dei club più importanti del mondo. Le prestazioni in campo del 10 nerazzurro testimoniano la grandezza del giocatore e la sua giovane età garantisce elevate prospettive di crescita. Non a caso il Barcellona era interessato al suo ingaggio, ma le difficoltà economiche arrivate a seguito della pandemia hanno impedito l'acquisto dell'attaccante. 

Marotta e Ausilio sono al lavoro per rinnovare il contratto dell'argentino. L'attuale accordo è valevole fino al 2023 e i dirigenti interisti vogliono affrontare il tema con assoluta calma, ma è inevitabile che col passare del tempo sarà sempre più complicato trattenere il natio di Bahia Blanca. La proposta fatta pervenire a Alejandro Camano, agente dell'attaccante, è pari a 4,5 milioni di euro. Tale offerta tuttavia è stata attualmente declinata dal suo procuratore. Dietro a questo rifiuto l'ombra di top club europei? O soltanto pura e semplice trattativa? Soltanto il tempo ci darà una risposta. 

 

Francesco Tagliagambe


💬 Commenti