Inter-Roma: aria di derby per Inzaghi, aria di casa per Mourinho

Scritto da Luca Mercuri  | 

Vigilia di Inter-Roma, snodo cruciale della lotta scudetto in un asse targato Milano-Roma. I nerazzurri domani giocheranno alle 18 contro i giallorossi mentre la Lazio ospiterà nella capitale il Milan.

L’Inter arriva all’anticipo del sabato con il morale alle stelle, forte del 3 a 0 inflitto ai rivali cittadini nel derby di Coppa Italia che ha spedito la squadra campione d’Italia in finale di Coppa contro la Juventus.

Inzaghi dovrà essere però bravo a tenere alta la soglia d’attenzione perché se da un lato l’Inter è padrona del proprio destino (con sei vittorie sarà scudetto) dall’altro mancano troppe poche partite per poter lasciare punti per strada.

Il tecnico piacentino troverà davanti a sé la sua più antica rivale, dagli anni da calciatore, infatti, la Roma è sempre stata la sua acerrima “nemica” e ancora una volta la sfida ai giallorossi vale molto di più dei tre punti in palio.

Negli altri due precedenti in stagione l’Inter ha strapazzato i capitolini. 4 a 0 all’Olimpico in campionato, in una delle migliori partite stagionale, 2 a 0 casalingo nei Quarti di Finale di Coppa Italia

Oggi però è tutta un’altra Roma rispetto a quella delle due precedenti sfide, Mourinho infatti sembra aver trovato la quadra per far rendere al meglio i suoi calciatori e la convincente vittoria contro il Bodo Glimt in Conference League che è valsa il raggiungimento delle Semifinali ha ridato entusiasmo all’ambiente.

Anche per lo stesso Josè Mourinho non sarà una partita qualunque, già durante la sfida di Coppa Italia il ritorno a San Siro per il tecnico portoghese è stato molto emozionante, ma domani troverà una cornice di pubblico completamente diversa dalla capienza ridotta di Coppa.

San Siro infatti sarà tutto esaurito, con più di 70 mila tifosi che sicuramente vorranno rendere omaggio all’allenatore che ha portato l’Inter sul tetto d’Europa ma soprattutto vorranno spingere i loro calciatori verso una preziosissima vittoria.


💬 Commenti