Cileni al passo d'addio: le novità su Vidal e Sanchez

Scritto da Fabio di Iasio  | 

L'addio dei due cileni sembra ormai prossimo, nonostante le difficoltà riscontrate negli ultimi giorni in merito alle buonuscite. Tra i due, la situazione più delicata è quella di Sanchez, il cui agente è atteso a Milano nei prossimi giorni per trovare una soluzione. 

ADDIO SCONTATO - Che non ci fosse più spazio nell'Inter per i due cileni è ormai diventata una certezza che aspetta solo di concretizzarsi. Più del ruolo, marginale, avuto nel corso dell'ultima stagione, i due giocatori devono fare i conti con degli stipendi fuori portata per una società che da un paio di anni ha come obiettivo primario l'abbattimento dei costi e il risanamento dei conti. Con la loro uscita infatti, Marotta e il suo staff mirano a puntellare la squadra con dei giocatori dai costi più contenuti, magari più giovani e più funzionali. 

VIDAL - Il centrocampista ha da tempo manifestato la voglia di trasferirsi in Brasile e continuare la sua carriera al Flamengo. Per sbloccare la situazione si aspetta solo un accordo definitivo tra il giocatore e il club carioca, essendo già stata pattuita la buonuscita con l'Inter. 

SANCHEZ - Più complessa sembra essere la situazione di Sanchez, che ha ancora voglia di giocarsi le sue carte nell'Europa che conta. La sua voglia di trasferirsi in qualche squadra importante però sta complicando i piani dell'Inter, che ha bisogno di alleggerirsi del suo pesante ingaggio per muoversi sul mercato. Nei prossimi giorni la società conta di incontrare l'agente del giocatore, Fernando Felicevich, con cui i rapporti sono più che buoni, per cercare insieme una soluzione. Al momento le due società più interessate sembrano essere il Siviglia e il Galatasaray, ma bisognerà prima trovare l'accordo su una corposa buonuscita. 

Si chiuderà così quindi, senza tanti rimpianti, la storia in nerazzurro dei due cileni, che con la maglia dell'Inter hanno vinto uno Scudetto, una Supercoppa Italiana e una Coppa Italia

Fabio di Iasio 

 


💬 Commenti