Scenari Futuri : Dybala o Lukaku?

Scritto da Fabio di Iasio  | 

Nonostante il periodo nero che sta attraversando la squadra nerazzurra, le voci sul prossimo mercato non si placano, alimentate inevitabilmente dalle ultime notizie provenienti da Torino e Londra. 

La domanda è sempre la stessa ormai e gira intorno a due grandi nomi : Dybala e Lukaku. Entrambi, chi per un motivo chi per un altro, sono stati accostati più volte negli ultimi mesi all'Inter, alla ricerca di un nuovo trascinatore. 

LUKAKU - Al momento sembra la pista più complicata, perchè più dispendiosa dal punto di vista economico, vero punto debole dell'Inter dalla scorsa estate. Il belga infatti è stato venduto per 115 milioni di euro e, a distanza di un solo anno, non può andare via da Londra per meno di 95 milioni, salvo operazioni “regalo” o dilazionate nel tempo. Considerato il ridimensionamento voluto dagli Zhang, neanche la volontà di Big Rom e il suo “sacrificio” sullo stipendio potrebbe favorire l'operazione. 

Dal punto di vista tecnico, invece, sarebbe l'operazione ideale per costruire un attacco più completo e efficiente, considerati gli innumerevoli problemi mostrati dal reparto offensivo in questa stagione. Capacità di attaccare la profondità, velocità, elevata fisicità in grado di tenere da solo in apprensione le difese avversarie, tutte caratteristiche assenti negli attuali attaccanti nerazzurri. Senza dimenticare il feeling con Lautaro, palesemente in difficoltà con Dzeko. 

Di sicuro con lui si vedrebbe un calcio meno spumeggiante ma, considerato l'epilogo di questa stagione, sicuramente una maggiore imprevedibilità e più frecce in faretra, non dovendosi più basare esclusivamente sul gioco e, di conseguenza, sulla condizione fisica degli interpreti più importanti. 

DYBALA - Molto più probabile, almeno sulla carta, sarebbe l'operazione Dybala, visto il suo status da “free agent”, terreno in cui l'a.d Marotta è re indiscusso. Molto dipenderà dalle richieste della Joya e capire se il mancato rinnovo con la Juve sia dovuto a questioni solo economiche o anche relazionali. Considerando il quasi certo addio del duo cileno Sanchez-Vidal, infatti, uno spazio salariale per Dybala si aprirebbe sicuramente, a patto però che le sue richieste non superino determinate cifre.  

Più di qualche dubbio nasce invece sul versante tecnico, dove i continui infortuni degli ultimi fanno riflettere. Probabilmente la scelta della Juve è stata dettata proprio da questo limite, che ha pregiudicato la sua totale consacrazione a campione di valore assoluto. Nessuno può mettere in dubbio la sua classe, i suoi lampi e i suoi guizzi, che da soli possono risolvere o aprire partite complicate, ma il rapporto qualità/prezzo non può che risentire di questa sua debolezza. Magari cambiando aria e ritrovando un po' di quell'entusiasmo perduto (prima per Ronaldo, poi per la questione contatto) potrebbe aiutarlo a ritrovarsi e diventare di nuovo quel gioiellino che fino a qualche anno fa strappava applausi in tutti gli stadi. 

Di sicuro per l'Inter sarebbe un ottimo acquisto, a patto però che non vada a sostituire Lautaro, ma a completarlo, facendolo diventare, a suon di assist, un vero numero 9. 

Fabio di Iasio 


💬 Commenti