Inter, Eto'o parla del Triplete: "Ho sempre creduto alla Champions"

Scritto da Filippo Rivani Farolfi  | 

Samuel Eto'o ha parlato al Festival dello Sport di Trento e, tra i tanti temi toccati, c'è stata - ovviamente - anche l'Inter.

“E' la maglia più bella d'Italia”, dice il Re Leone, che aggiunge: “Ho sempre creduto alla Champions League. Quando sono andato a firmare il contratto c'era una differenza di soldi ma io ho detto di metterla come premio perché al massimo in due anno avremmo vinto la coppa. Avevamo una squadra fantastica, di lottatori e di brave persone e un allenatore unico che capiva perfettamente ogni giocatore e i tifosi dell'Inter."

“L'Inter può ancora vincere lo scudetto, lo spero. Ho visto la sconfitta all'ultimo secondo contro il Real Madrid: può succedere. I nerazzurri hanno una squadra per competere e vincere ma serve lottare”. 

 

Parole piene d'amore quelle di Eto'o, parole di un uomo che ha da subito fatto innamorare i tifosi dell'Inter sia per le giocate in campo che per quelle fuori dal rettangolo verde e quel “noi” pronunciato dopo un decennio ne è la dimostrazione.


💬 Commenti